Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
9

Sulle tracce di un poeta: la Lisbona di Pessoa

“E dopotutto ci sono tante consolazioni! C'è l'alto cielo azzurro, limpido e sereno, in cui fluttuano sempre nuvole imperfette” scriveva Pessoa… e, guardando Lisbona, credo proprio che abbia ragione. Quindi, sulla scia di questo pensiero, scopriamo la capitale portoghese con un itinerario che percorre i luoghi di uno dei più rappresentativi poeti portoghesi.

Statua di Pessoa foto di Shadowgate“La vita è un viaggio sperimentale fatto involontariamente”

Fernando Pessoa nasce il 13 giugno 1888 al quarto piano del Largo de São Carlos 4 nel quartiere del Chiado, proprio di fronte il Teatro Nacional de São Carlos, ossia l'Opera di Lisbona. Riconoscerete il palazzo dove abitava, da una statua posta subito fuori che lo raffigura con un libro al posto della testa. Il 12 luglio, un piccolo Pessoa vede l'acqua battesimale nella Chiesa dei Martiri, alla fine della famosa rua Garrett, ancora oggi interamente visitabile.

A Brasileira foto di Fabio Neves“Tutto questo non è più realtà, è semplicemente vita”

Sempre in rua Garrett, al numero 120, c'è lo storico café meta di molti intellettuali del Novecento: A Brasileira. Aperto nel 1905, era un negozio di caffè brasiliano, in seguito divenne uno dei più famosi café della intellighenzia portoghese. Qui Pessoa trascorreva molto del suo tempo scrivendo, bevendo assenzio e ordinando bica, un caffè molto forte simile all'espresso; in onore del famoso cliente, all'esterno del Café A Brasileira c'è una statua che raffigura Fernando Pessoa seduto ad uno dei tavolini esterni.

Un altro famoso locale frequentato dal nostro poeta era il Café-Restaurante Martinho da Arcada in Praça do Comércio 3, dove Pessoa aveva addirittura un tavolo riservato solo per lui in modo permanente. Questo Café, la cui apertura risale al 1778, è il locale più antico di tutta Lisbona e la cucina che propone è quella tipica portoghese.

Mosteiro dos Jeronimos“Ho dentro me tutti i sogni del mondo”

Prendendo il famoso tram 28 si arriva a Campo Ourique, dove Pessoa visse gli ultimi 15 anni della sua vita. Qui troviamo anche Casa Fernando Pessoa, in rua Coelho da Rocha 16, un centro culturale che rende omaggio al poeta inquieto, e dove c'è una stanza con alcuni suoi oggetti e appunti.
Parlando dei suoi ultimi anni, e della sua morte prematura, la tomba di Pessoa la trovate nel Monastero dos Jerónimos a Belém, che è gratuito ed è uno dei must-see di Lisbona.


pubblicato il 08/02/2016
aggiornato il 20/02/2017
foto copertina di Matt Hintsa via flickr
9
Quanto ti è stato utile questo articolo?
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a Lisbona per tipologia

VIVI Lisbona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0