Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
12

Belém: Il quartiere simbolo di Lisbona

Scopri i tour e le attività da non perdere a Belém Scopri i tour e le attività da non perdere a Belém da 10€ Vedi le offerte

Santa Maria de Belém, o più semplicemente Belém, è un antico quartiere di Lisbona legato all'età delle scoperte. È quasi una tappa obbligata per via della famosa Torre di Belém, ma il merito del fascino di questo luogo va anche ai tanti musei, alle aree verdi ed alla meravigliosa cornice offerta dal lungofiume.

Vuoi vedere le offerte hotel nella zona di Belém?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
Informazioni

Vista dalla Torre di Belem foto di Alexandra GuersonIl simbolo dell'espansionismo portoghese

Belém è una zona di Lisbona davvero antichissima, infatti dei reperti archeologici lungo il fiume Tago dimostrano che il primo insediamento umano è avvenuto nel Paleolitico. Ma il prestigio di Belém a re Manuel I, cui si deve lo stile manuelino portoghese, e che incoraggiò la politica espansionistica portoghese mandando Vasco da Gama in viaggio verso l'India. Oggi questo luogo è un concentrato di monumenti nazionali, spazi pubblici e simboli della cultura portoghese, che lo rendono un'icona nel panorama lisbonese.

Torre di Belem 6Cosa vedere a Belém

La prima cosa da vedere è la famosissima Torre di Belém, patrimonio UNESCO, costruita come sistema di difesa per il Tago, e divenuta in seguito simbolo dell'era delle esplorazioni; alta 30 metri e costruita in stile manuelino, la torre di Belém è completamente visitabile. La seconda cosa da vedere è sicuramente il Monastero dos Jerónimos, sempre in stile manuelino portoghese, che venne costruito in onore di Vasco da Gama per aver scoperto la rotta che portava in India, ed è considerato uno dei monumenti più importanti di tutta Lisbona.

Proprio di fronte il Monasteiro, fermatevi al Padrão dos Descobrimientos, un monumento molto suggestivo costruito in onore di Enrico il Navigatore, e simbolo di tutte le scoperte fatte dai navigatori portoghesi.
A Belém c'è anche il Centro cultural de Belém, un edificio multifuzionale all'interno del quale troviamo il Museo del Design, un'ampia area per le esposizioni ed il Museo Berardo dedicato all'omonimo artista e all'arte contemporanea. Restando in tema di musei, non fatevi mancare il Museo di arte popolare per conoscere meglio la popolazione rurale portoghese, il Museo dell'elettricità che rappresenta il presente, il passato ed il futuro dell'energia, ed il Museo de Marinha dove si trova l'altare ligneo di Vasco da Gama. Se volete scattare qualche bella foto al Ponte 25 Aprile, Belém offre un'ottimo punto di vista.

Pasteis de Belem 3Cosa fare a Belém

Belém è la sede di due grandi e meravigliosi giardini dove non possono mancare una passeggiata ed una siesta. Il Jardim do Ultramar (oggi conosciuto come Jardim Botânico Tropical) è un parco di sette ettari con laghi, uccelli acquatici e piante rare tropicali e subtropicali. Il Jardim botânico d'Ajuda è il giardino botanico più esteso del Portogallo in stile italiano a due livelli, una vera e propria oasi nel bel mezzo di Lisbona.

Belém è anche la “madrepatria” del pastel de nata, o pastel de belém, una sorta di pasticciotto fatto con uova e crema. I più buoni li trovate al Pastéis de Belém, dove vi verranno serviti caldi e con spolverate di cannella o zucchero a velo; inoltre, nel retro potrete vedere ed imparare il processo della creazione dei pastéis de nata.

Tour e Attività

pubblicato il 08/12/2015
aggiornato il 20/02/2017
Foto copertina e galleria di Vincenzo Galliano per VIVI CITY
12
Quanto ti è stato utile questo articolo?

Alloggi a Lisbona per tipologia

VIVI Lisbona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0