Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
4

Palazzo Nazionale di Mafra: maestosità e bellezza alle porte di Lisbona

Entra gratis nel Palazzo Nazionale di Mafra lisboacard Entra gratis nel Palazzo Nazionale di Mafra scopri tutti i vantaggi della Lisboa Card
Foto via wikipedia

Il Palazzo Reale di Mafra, in seguito ribattezzato Palazzo Nazionale di Mafra, è un’importante opera architettonica realizzata tra il 1717 e il 1755 durante il regno di Re João V; è considerato il più importante simbolo dell'architettura barocca in Portogallo, al suo interno - oltre alle stanze reali - l’incredibile biblioteca con volumi stampati prima del ‘500 e l’imponente convento francescano.

Il maestoso palazzo è costruito su un’area che occupa 40 mila metri quadrati con ben 1200 stanze. All’interno dello spazio ci sono la Biblioteca, che contiene una collezione di libri con oltre 36 mila volumi; la basilica col complesso di campane formato da due carillon, sei organi, e un totale di 98 campane; infine, la libreria rococò e il convento dei Monaci Francescani.

Il Palazzo Nazionale di Mafra ha ricevuto diversi riconoscimenti nel corso degli anni. Dopo essere stato classificato come monumento nazionale nel 1910, è stato finalista nel processo di selezione per le sette meraviglie del Portogallo nel 2007 e ora è candidato per lo status di patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Visitare il Palazzo Nazionale e il Convento

La basilica con la cupola più antica del Portogallo

Convento de Mafra cupola wikipedia

Una volta arrivati sul luogo vi troverete davanti alla facciata della basilica. La chiesa ha la forma di una croce latina e ha la cupola più antica di tutto il Portogallo.

Il sagrato dedicato a Galileo è arricchito da sculture nel marmo bianco che rappresentano i diversi ordini monastici; all’interno invece, il marmo assume tonalità di rosa.

Sopra l’altare maggiore si trova un gigantesco crocifisso affiancato da due angeli inginocchiati realizzato dalla scuola di scultura di Mafra.

La principale particolarità della basilica sono i sei organi realizzati da Joaquim Peres Fontanes e António Xavier Machado Cerveira tra il 1792 e il 1807; quattro dei quali si trovano nel transetto, che compongono un insieme piuttosto raro.

Il convento dei Monaci Francescani

Convento de Mafra Hospital dos monges wikipedia

L’edificio rettangolare che trovate dietro la chiesa è il palazzo ospita il convento dei Monaci Francescani dell’ordine dell’Arrabida. All'inizio del XIX secolo, durante la Guerra Peninsulare, il convento fu occupato dalle truppe francesi e in seguito dalle truppe alleate britanniche.

Con l'estinzione degli ordini religiosi in Portogallo, il convento è stato successivamente occupato da diversi reggimenti militari. Oggi è il quartier generale della Scuola delle Armi.

Le enormi stanze del Palazzo Reale

Per apprezzare le spaziose e sorprendenti sale reali salite al secondo piano. Gli appartamenti del re e della regina sono distanti ben 200 metri, fatto piuttosto inusuale ma che rende l’idea della grandezza del palazzo. Poiché il re Giovanni VI aveva portato con sé alcuni dei migliori pezzi d'arte e mobili nell'edificio quando la famiglia reale fuggì nel 1808, la maggior parte delle stanze sono state ridecorate seguendo lo stile originale.

La sala più impressionante è quella dei trofei da Caccia (Sala dos Troféus): oltre ai numerosi teschi di cervo, i mobili sono ricoperti di pelle di daino e persino i candelabri sono fatti di corna di cervo.

La biblioteca: un patrimonio culturale mondiale preservato dai pipistrelli

La biblioteca in stile Rococò si trova in fondo al secondo piano del palazzo. La sua magnificenza si espande in 88 metri di lunghezza, 9,5 in larghezza e 13 di altezza e include libri che contengono gran parte del sapere che va dal quattordicesimo al diciottesimo secolo. Curiosità: lo sapevate che la biblioteca ospita pipistrelli che proteggono i libri da danni causati da insetti?

I biglietti e gli orari di apertura

Il biglietto base costa €6, mentre quello per le sole terrazze del palazzo €5. Se il vostro cuore è generoso è possibile donare un biglietto per aiutare a preservare il patrimonio architettonico.

La libreria è aperta lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 14 alle 16. La basilica è invece visitabile ogni giorno dalle 9:30 alle 13 (ultima entrata alle 12:45); e dalle 14 alle 17:30.

I giorni di chiusura al pubblico sono: tutti i martedì, il primo gennaio, la domenica di Pasqua, il primo maggio, il giorno dell’Ascensione e Natale.

Cosa vedere nei dintorni di Mafra

Poco distante dal palazzo e sempre opera del Re Joao V c’è la riserva di caccia di Mafra. L’area ospita diverse specie animali tra cui volpi, cervi, cinghiali e falchi; all’interno potrete sbizzarrirvi nello scegliere la vostra attività preferita tra lunghe passeggiate immerse nella natura a piedi o a cavallo, percorsi per mountain bike o sfide a tiro con l’arco.

Poco fuori dalla città, vale la pena fare un salto al paese di Sobreiro per visitare il villaggio in miniatura di ceramica realizzato dallo scultore Josè Franco.

Spostandovi 11 chilometri verso il mare, infine, non potrà passarvi inosservato l’antico villaggio di pescatori di Ericeira: da scoprire il pittoresco porticciolo, il labirinto delle stradine nel centro storico e le infinite spiagge che sono da sempre una meta per surfisti, ma non solo.

Vuoi visitare i dintorni di Lisbona e il Portogallo in completa autonomia?
Noleggiare un'auto ti darà totale autonomia negli spostamenti e ti permetterà di arrivare dove i mezzi pubblici non arrivano. Con l'auto avrai piena libertà per scoprire località, spiagge e paesaggi portoghesi! Ecco cosa devi sapere sul noleggio auto a Lisbona e in Portogallo.

Week-end a Mafra e Sintra

Molti viaggiatori scelgono di visitare questa fantastica cittadina prendendosi un solo giorno di tempo, ma chi deciderà di prendersi qualche ora in più rimarrà sicuramente più soddisfatto. La cittadella si trova ai piedi del punto più alto delle montagne di Sintra, a ovest della capitale Lisbona.

Il territorio collinare è ricco sia dal punto di vista naturalistico che da quello antropologico con numerose ville color pastello e antichi palazzi.

Tra di essi spicca un altro imponente edificio romantico, il Palazzo Nazionale Pena, conosciuto per il le sue viste mozzafiato e per la ricca architettura che mescola gli stili neo-gotico, neo-rinascimentale, neo-islamico e neo-manuelino.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Come arrivare a Mafra partendo da Lisbona

Il palazzo si trova nella città di Mafra, trentanove chilometri a nord-est dalla capitale Lisbona. La cittadina è facilmente raggiungibile in macchina o con autobus.

  • Nel caso siate muniti di un’auto privata potete prendere l’autostrata A8 (in direzione Leira se partite da Lisbona) e, successivamente, prendere l’uscita per l’austostrada A21 (Malveira, Mafra, Ericeira). La durata totale del viaggio è di 25 minuti circa.
  • Per partire in autobus da Lisbona dovreste invece raggiungere la fermata della metro Campo Grande (le linee gialla e verde sono operative dalle 6:30 di mattina all’una di notte, mentre il biglietto per la singola corsa è di 1,45 €). È possibile acquistare il bigleitto del bus a bordo.

Cosa vi è rimasto più impresso di questa affascinante regione del Portogallo?

4
Quanto ti è stato utile questo articolo?
Foto via wikipedia
VIVI Lisbona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0