Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
8

Il viaggio di Marco a Lisbona: 4 giorni e la certezza di ritornarci

«Sicuramente ci tornerò, ho ancora tante altre cose da vedere a Lisbona!».

Ne è fermamente convinto il nostro amico e viaggiatore Marco che ci racconta la sua esperienza di viaggio nella capitale portoghese, una meta da visitare e visitare ancora, per cui non sono bastati solo 4 giorni.

«Salve a tutti, ho alloggiato nel B&B Feel Lisbon, economico e molto ben tenuto: consigliatissimo! La struttura si trova nella Baixa a pochi metri dall'Elevador de Santa Justa, dalla metro e da Praça do Comércio, insomma in una posizione centralissima che mi ha permesso mi muovermi prevalentemente a piedi, anche di sera».

Sintra e Cabo da Roca: fascino sotto la pioggia!

«Delle 3 giornate piene in cui ho alloggiato a Lisbona, ne ho dedicata una intera a Sintra e Cabo da Roca: a Sintra ho visto solo il Palazzo da Pena e per questioni di tempo, ahimè, ho dovuto rinunciare agli altri palazzi che sicuramente meritano di essere visitati. Una volta arrivato a Cabo da Roca sono stato accolto da pioggia, vento e freddo ma questo non mi ha demoralizzato, anzi ha reso l'escursione ancora più affascinante: circa 50km da Lisbona, il punto piu occidentale del continente dove finisce la terra e inizia l'oceano Atlantico».

Alfama e Belem: tutto compreso nella Lisboa Card

«Nella seconda giornata mi sono invece concentrato sulla zona di Belém e ho acquistato la Lisboa Card da 24h: tra le tappe del mio itinerario ovviamente il Padrão dos Descobrimentos, la famosa Torre di Belém, il Monastero dos Jerónimos – una meraviglia! – e una sosta obbligatoria alla pasticceria Pastéis de Belém.

La mattinata del terzo giorno l’ho dedicato al Bairro Alto e allo storico quartiere Alfama, con visita alla Cattedrale, alla Chiesa di Sant'Antonio e al Miradouro de Santa Luzia con i suoi bellissimi azulejos: e non mi sono fatto mancare un giro nello storico tram 28! Purtroppo non ce l'ho fatta a visitare il Castello e la Chiesa di San Vincenzo ma rientrano nella lista di cose da vedere quando tornerò a Lisbona. Dopo una pausa pranzo da Uma nella Baixa - famoso per l'Arroz de mariscos - sono salito al Chiado e lì immancabile foto ai tavolini del Cafè da brasileira con Fernando Pessoa.

L’ultimo giorno ho fatto ahimè solo un giretto sulla rua Augusta e poi subito via all'aeroporto direzione Roma Ciampino, (quando ho acquistato i biglietti non c'erano ancora i voli da Napoli purtroppo). Ho ancora molto da vedere a Lisbona, Cascais e la Boca do Inferno sono altre due tappe immancabili: ci tornerò!».

Voglia di volare a Lisbona? Trova le offerte voli per il Portogallo al miglior prezzo:

 

pubblicato il 18/07/2017
aggiornato il 29/08/2017
8
Quanto ti è stato utile questo articolo?

Alloggi a Lisbona per tipologia

VIVI Lisbona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0