Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
9

Il racconto di Valentina a Lisbona: Belém, Sintra e Cabo da Roca

Foto di @ValentinaDefassi

La nostra amica viaggiatrice Valentina ha scelto di raccontare per VIVI Lisbona le impressioni del suo viaggio durato 4 giorni nella capitale portoghese e dintorni. Abbiamo raccolto alcuni dei momenti più belli della sua esperienza:

«Ciao a tutti, vi racconto il nostro viaggio e condivido le tantissime foto che ho scattato a Lisbona, Cabo da Roca e Sintra. Se avete voglia di leggerlo, prendetevi 5 minuti, relax e un bel drink!»

«Abbiamo viaggiato su un volo Bergamo-Lisbona con Ryanair; dall'aeroporto c'è una comodissima metro (linea rossa) con cui raggiungere il centro e diverse zone della città. Abbiamo alloggiato in zona Saldanha e ci siamo spostati utilizzando la Lisboa Card da 72 ore che include l’abbonamento ai mezzi di trasporto e l'ingresso ai principali punti di interesse della città. Nella carta è compreso anche il biglietto del treno per arrivare a Sintra, gita sicuramente da non perdere! Il tempo è stato molto variabile, ma per essere metà febbraio penso sia normale: siamo passati da 2 giorni di pioggia e nuvole, a 15/20 gradi e sole splendido!».

Belém e Museu Nacional de Arte Antiga: finalmente Hieronymus Bosch!

«Nel corso della nostra visita a Belém abbiamo ammirato le attrazioni principali del quartiere tra cui la fantastica Torre de Belém, il Ponte 25 de Abril, il Monastero dos Jerónimos e la chiesa accanto, dove si trova la tomba di Vasco da Gama.

Essendo una giornata piovosa, ci siamo rifugiati nel bellissimo Museu Nacional de Arte Antiga, dove è possibile ammirare magnifici capolavori d’arte tra cui il “Trittico delle Tentazioni di sant'Antonio” di Hieronymus Bosch: magari in pochi lo conoscono, ma erano anni che desideravo vedere almeno una sua opera! Insomma, riservato agli amanti della storia dell’arte.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Poi, per finire in bellezza, sotto tanta pioggia, un appassionante giro sul mitico tram 28, che sale e scende per le viuzze della città: un giro completo di 40 minuti circa!».

Tour della metro linea rossa in direzione Oriente

«Un piccolo tour per le affascinanti stazioni della metro rossa, con capolinea a Oriente, dove gli amanti dell’architettura rimarranno a bocca aperta nel vedere l’opera di Calatrava. Poco lontano da lì, con una bella passeggiata su di una passerella, si arriva all’Oceanario e la mattina trascorre veloce tra una vasca e l’altra.

Approfittiamo del bel tempo per andare in centro e ammirare il panorama dall’Elevador de Santa Justa, poi passeggiata fino all’immensa Praça do Comércio

Sintra e Cabo da Roca: una gita da batticuore

«La nostra gita fuori porta è iniziata alla stazione Rossio direzione Sintra (c’è un treno ogni 15 minuti circa): una volta arrivati veniamo assaliti da guide turistiche che propongono ogni tipo di tour, ma noi siamo per il turismo fai da te e da soli prendiamo il bus 403 direzione Cabo da Roca. Il tempo è splendido e vogliamo andare subito a vedere l’Oceano!

Il viaggio sul bus è decisamente turistico e ci godiamo il panorama. Di per sé Cabo da Roca è un faro e un piccolo ufficio turistico poco sfruttato su una scogliera; alcuni direbbero: tutto qua? A me personalmente ha fatto battere il cuore, perché amo questi luoghi, potrei rimanere ore in cima ad una scogliera a respirare a pieni polmoni e ad osservare le onde che si infrangono sugli scogli: sono posti che mi trasmettono pace e armonia.

Una volta tornati a Sintra decidiamo di visitare il Palacio National Da Pena, davvero stravagante e fiabesco, e per raggiungerlo (è in cima ad una collina) usiamo uno dei tanti tuk tuk che sfrecciano per la città! Facciamo lo stesso per raggiungere la Quinta da Regaleira: è stato divertente sfrecciare a tutta velocità per le colline su di un ape-piaggio trasformato in tuk tuk. Il giardino della Quinta merita davvero ed è tutto da scoprire: non perdetevi i due pozzi e la cascata.

Lisbona è bella da assaporare anche così, vagabondando senza meta, ascoltando le sue voci, osservando i suoi abitanti. Ma non potevamo tornare senza prima aver incontrato il vecchietto che serve senza sosta la ginjinha (il famoso liquore alla ciliegia) in Largo São Domingos 8 e fare merenda con i famosi Pasteis de Nata.

Una volta a casa la saudade è già in agguato ma ci promettiamo che ritorneremo presto in Portogallo, perché c’è tanto da vedere!».


Voglia di volare a Lisbona? Trova le offerte voli per il Portogallo al miglior prezzo:

9
Quanto ti è stato utile questo articolo?
Foto di @ValentinaDefassi
VIVI Lisbona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0